ON THE ROAD

lascio tracce sulla neve

leave a comment »

Mi sveglio, è una mattina di un sabato di dicembre.

Apro la finestra e mi appoggio al davanzale, respiro e il vapore esce come fumo. Non sento il freddo che entra nel maglione di lana.

Il bianco ricopre tutto, il cielo è bianco, fermo. Non ha intenzione di mandare altra neve fino a stasera mi sembra di capire. C’è silenzio.

La gola brucia. Ieri sera sono tornato a casa a piedi. Il silenzio e la luce dei lampioni e la neve riempiva il cielo cadendo senza fretta. E io sulla strada nel montogomery e le clarks ai piedi ghiacciati, ho goduto del silenzio della notte della neve delle strade senza macchine e anime. 

Guardo la neve, che lascia tutto com’è.

2012-12-08 11.53.48               2012-12-08 11.57.04

2012-12-08 11.59.30                           2012-12-08 12.37.37

 

Annunci

Written by marco

dicembre 8, 2012 at 1:18 pm

Pubblicato su life/pensieri

Tagged with

vorrei stare sveglio tutta notte

leave a comment »

oggi ho incontrato amici,

e ho pedalato lungo i campi,

ho ascoltato buona musica che non smette di cullarmi anche adesso

che sono sul balcone immerso nel blu del cielo di questa sera d’estate

che mi rinfresca e tutto il corpo respira, e io lo ascolto,

mentre leggo poesie di Borges

e le cicale, le lucciole e le stelle mi sono compagne.

vorrei stare sveglio tutta notte, qui, per paura che la notte sparisca.

ma quando andrò a dormire senza mettere la sveglia,

sognerò un viaggio in Argentina

 

Immagine

Written by marco

giugno 6, 2012 at 10:35 pm

Pubblicato su life/pensieri

gennaio

with one comment

hai fatto pace con la tua ragazza? 

hai firmato il contratto che ti frega?

hai corso sulla strada che brillava di sole di ghiaccio o di lucciole

cielo azzurro di gennaio

esci per fermarlo in una foto

è la paura che niente rimanga così

ma niente rimane così

e niente di quello che passa torna.

tutto torna diverso

ma torna

cielo di gennaio         cielo di gennaio

Written by marco

gennaio 25, 2012 at 5:04 pm

Pubblicato su life/pensieri

leave a comment »

il freddo mi ha ghiacciato le mani nei guanti e i jeans e andavo forte in vespa per arrivare presto al caldo.

in camera mi chiudo la porta marrone di legno alle spalle.

respiro e mi libero dei pesi che porto.

accendo un bastoncino di incenso dal tibet

scalzo sul tappeto verso il giradischi

e il profumo sale e  invade le narici.

la carta che veste il vinile che ho scelto

lentamente è delicato

inizia a girare mentre l’appoggio: è un gesto speciale.

gira gira gira

mi sdraio per terra sul tappeto con disegni arabi in mezzo alla stanza. 

resto così, sento il respiro.

perdo il tempo

è quello che desidero,

mi alzo quando il giradischi ha finito di girare

e l’incenso di alzarsi come un filo appeso verso l’alto.

Written by marco

gennaio 24, 2012 at 8:20 pm

Pubblicato su life/pensieri

Tagged with ,

Black Treacle

with one comment

torno indietro alla fine dell’estate. 

ero io e non ero io. come un flashback. un viaggio nel tempo. torno in me ma ero già io.

un treno dalla spiaggia e dal sole della toscana. un treno e stazioni. persone come formiche con zaini. 

nella cuccetta incontro marito e moglie dall’india e parliamo in un tempo che si dilata. mi dispiace scendere e interrompere quello scambio. un’osmosi. ma li saluto con un gran sorriso mentre mi guardano dal finestrino.

e corro verso un taxi nella sera fresca nella città di bologna. sabbia nelle scarpe tra i capelli giubbotto di pelle uno zaino.

arrivo e inizia il concerto. 

arctic monkeys. 20 canzoni che non si dimenticano. un’altra dimensione. non mi sembra reale.

sono in estasi.

vago per i banchetti della fiera senza rendermi conto.

so solo che un banchetto mi rapisce. un taccuino a righe ricoperto di pelle.

era mio, erano mie le pagine che adesso si riempiono d’inchiostro

Written by marco

gennaio 23, 2012 at 9:03 pm

Pubblicato su life/pensieri

Tagged with ,

leave a comment »

Written by marco

gennaio 6, 2012 at 1:24 am

Pubblicato su life/pensieri

le cose buone

leave a comment »

andare, tornare, credere di avere vinto e rimettersi in gioco. lasciare tutto com’è. stravolgere tutto.

le cose buone non finiscono qui, ce ne sono tante altre che verranno aggiunte lentamente, col tempo, man mano.

la bellezza. che come sempre torna, è sempre qui, in queste pagine.

Written by marco

gennaio 3, 2012 at 11:29 pm

Pubblicato su life/pensieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: